Ma il cioccolato fa davvero bene?

Data - 20 gennaio 2015 / Autore - Andrea Loro / Categoria - Senza categoria

cioccolato, salute, pasticceria dolci pensieri

Molti fra i golosi non più adolescenti che frequentano la nostra pasticceria si ricorderanno di quel momento. Quando, all’inizio degli anni 2000, cominciò a spopolare la notizia secondo cui il cioccolato, oltre ad essere buonissimo, è anche un cibo molto salutare.

Come prevedibile, la reazione fu tutt’altro che tiepida: molte persone, eccitate nel cuore, nel cervello ma sopratutto nel palato, si fiondarono sugli scaffali dei supermercati, e la vendita di cioccolata subì un’importante incremento – sopratutto negli Stati Uniti.

Ma è veramente buono anche per la salute?

È una domanda che effettivamente ci siamo posti in molti. Sembrava – come si suol dire – troppo bello per essere vero. Che una cosa tanto buona potesse anche far bene, sfatando i tanti detti e proverbi, è davvero difficile da credere.

Andiamo allora con ordine. Innanzitutto, la cosa più importante da chiarire è che se qualcosa fa bene del cioccolato questo è il cacao, ossia la spezia (ebbene sì, il cacao è proprio una spezia) che sta alla base del cioccolato. Gli altri ingredienti, ad esempio lo zucchero ed il burro, sono invece alimenti da consumare con moderazione come molti sanno.

Questo ci spinge a fare particolare attenzione: nelle cioccolate scadenti le percentuali di cacao di solito sono piuttosto basse rispetto agli altri ingredienti, anche perché è la parte più costosa del prodotto.

cioccolato, salute, pasticceria dolci pensieri

Il cacao, l’amico del cuore

E qui arriviamo al dunque. L’elemento più interessante contenuto nel cacao sono i flavanoli,  dei composti vegetali che appaiono molto utili per proteggere il cuore e per il sistema circolatorio in generale.

I flavanoli infatti proteggono le arterie creando una sorta di rivestimento in modo tale da proteggerle e mantenerle più elastiche. Senza entrare in dettagli tecnici, possiamo citare alcune delle conseguenze positive dei flavanoli:

  • abbassamento della pressione
  • miglioramento della circolazione
  • riduzione del colesterolo
  • fluidificazione del sangue
  • arterie più sensibili
  • e tante altre ancora

La cosa che più ha sorpreso i ricercatori, e che ha portato alle scoperte di cui sopra, è lo stato di salute degli indiani Kuna, abitanti dell’isola San Blas vicino Panama. La pianta di cacao cresce spontaneamente su questa isola e questo rende la spezia uno degli alimenti base di questa popolazione.

Un Kuna quindi beve normalmente 5-6 tazze di cacao al giorno come bevanda, oltre ad aggiungerlo spesso agli altri alimenti.

I risultati sono sbalorditivi: in questa popolazione l’ipertensione è sconosciuta e i tassi di morte per malattie quali disturbi vascolari e ictus è fra le più basse al mondo.

ciocolato, salute, pasticceria dolci pensieri

Concludendo…

La risposta che cercavamo dunque è questa: il cioccolato è salutare nella misura in cui contiene cacao, e i suoi benefici sono sopratutto a livello del cuore e della circolazione.

Per questo per il nostro dolce al cioccolato abbiamo scelto il fondente, dall’altissimo contenuto di cacao – e dunque di ottima qualità. E se non bastasse, ci aggiungiamo un’ulteriore spolverata di cacao in cima.

Il risultato è un dolce in cui il cioccolato si sente davvero, tanto nel gusto quanto nella consistenza dell’impasto, come sa bene chi l’ha già provato.

La qualità e la salute dei golosi infatti sono sempre un punto molto importante per la  pasticceria Dolci Pensieri.

© Club Milano